Fuoco di Sant’Antonio.net » Blog Archives

Tag Archives: Fuoco di Sant’Antonio

Fuoco di sant’Antonio acetosa

Fuoco di sant’Antonio acetosa Tra i rimedi naturali topici da utilizzare per placare la sintomatologia connessa con il quadro patologico del fuoco di sant’Antonio si suggerisce l’acetosa (Rumex acetosa L.) una pianta appartenente alla famiglia delle Polygonaceae di cui sono note le proprietà positive nei confronti della pelle visto che favoriscono la scomparsa di gonfiore, prurito […]
Continua..

Verbena fuoco di sant’Antonio

Verbena fuoco di sant’Antonio La medicina tradizionale si serve delle proprietà curative della verbena per il trattamento di diversi disturbi tra cui le manifestazioni del fuoco di sant’Antonio, ed infatti la concentrazione di verbenalina offre una benefica azione di tipo sedativo ed analgesica, facendo sempre attenzione al dosaggio. Il principio attivo più importante della pianta […]
Continua..

Fuoco di Sant’Antonio infezione batterica come possibile complicanza

Fuoco di Sant’Antonio infezione batterica come possibile complicanza La maggior parte delle persone colpite dall’herpes zoster non sviluppano complicazioni, in rari casi si possono verificare delle conseguenze a livello cutaneo da ascrivere a focus infettivi di natura batterica. In alcuni casi quindi le lesioni provocate dal fuoco di Sant’Antonio possono andare incontro ad infezione batterica della pelle in […]
Continua..

Fuoco di sant’Antonio localizzato nei nervi della testa

Fuoco di sant’Antonio localizzato nei nervi della testa Ogni tipo di nervo può essere colpito dal virus responsabile del fuoco di sant’Antonio che può essere talvolta localizzato nei nervi della testa con interessamento dei nervi dell’occhio o quelli dell’udito. L’herpes zoster può diventare latente nelle cellule nervose, in alcuni casi anche se meno frequentemente nelle cellule non […]
Continua..

Decorso rash cutaneo del fuoco di sant’Antonio

Decorso rash cutaneo del fuoco di sant’Antonio Il virus dell’herpes zoster dopo la sua attivazione nel corpo dell’ospite scatena una sensazione di formicolio a livello locale nelle parti del corpo maggiormente colpite dal virus, si assiste così al decorso del rash cutaneo del fuoco di sant’Antonio. La prima manifestazione dell’infezione virale a livello cutaneo determina […]
Continua..

Fuoco di sant’Antonio sambuco

Fuoco di sant’Antonio sambuco: quali effetti ha Vista l’ampia serie di proprietà da ascrivere ad una pianta officinale come il Sambucus nigra, anche in caso di fuoco di sant’Antonio si può ricorrere all’uso del sambuco che possiede diverse azioni curative quali: purgante, sudorifica, diuretica, antireumatica, antinevralgica. Il variegato spettro di virtù offerte dalle bacche di sambuco […]
Continua..

Fuoco di sant’Antonio bicarbonato di sodio

Fuoco di sant’Antonio bicarbonato di sodio L’aggressione da parte dell’herpes Zoster instaura il quadro clinico del fuoco di sant’Antonio che determina una dermatosi di origine virale che causa irritazione ed infiammazione da poter trattare con diversi rimedi naturali tra cui il bicarbonato di sodio. Questo rimedio viene comunemente utilizzato per trattare diversi disturbi cutanei e quindi favorire […]
Continua..