Fuoco di Sant’Antonio melissa: la sua azione

Comment

Approfondimenti

Fuoco di Sant’Antonio melissa

Diversi estratti vegetali risultano efficaci come palliativi per combattere gli herpes virus responsabili tra l’altro dell’innesto del fuoco di Sant’Antonio, e tra i principi attivi di tipo naturale più efficaci ci sono quelli presenti nella melissa. Questo rimedio naturale attiva non solo un’azione calmante e di tipo ansiolitica ma alla pianta vanno attribuite anche delle proprietà antivirali da rivolgere contro le infezioni virali, in particolare questa azione si deve alla a presenza dei fenil propani e dei fenoli che fanno parte della formulazione della melissa. Si tratta dunque di un valido rimedio naturale che apporta al soggetto colpito dal fuoco di Sant’Antonio un temporaneo sollievo nei confronti del dolore e dell’infiammazione cutanea connessa con il rash cutaneo che si caratterizza per la presenza di piccole vesciche che si localizzano in genere in una parte ben determinata del corpo. Per maggiori informazioni sui rimedi naturali si rimanda alla lettura dell’articolo Fuoco di Sant’Antonio cure naturali: i trattamenti alternativi ai farmaci.

Le proprietà della pianta

fuoco di Sant’Antonio melissa

fuoco di Sant’Antonio melissa

La melissa è una pianta dalle rinomate virtù medicinali in quanto attiva virtù di tipo tranquillante e tonificanti; inoltre grazie alla sua ricca composizione di principi attivi, sintetizzati principalmente nell’olio essenziale ed in sostanze amare e resine, può essere utilizzata ad uso interno ma anche topicamente. Chi è affetto dal quadro clinico del fuoco di Sant’Antonio può servirsi dell’infuso di melissa ad uso esterno, in questo caso la pianta svolge un’azione cicatrizzante, astringente e decongestionante, oltre ad essere usato sulla cute per fare lavaggi si possono applicare compresse sulla pelle dall’azione lenitiva e rilassante; in alternativa viene adoperata l’acqua distillata di melissa come tonico a livello cutaneo. Quando poi il fuoco di Sant’Antonio causa dolori nevralgici si consiglia l’applicazione della tintura con cui poter fare frizioni a livello locale. Altre notizie si trovano su Fuoco di Sant’Antonio cura naturale: rimedi per l’herpes zoster.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verifica CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.