Fuoco di sant antonio in gravidanza: ecco gli eventuali rischi

Comment

Approfondimenti

Fuoco di sant antonio in gravidanza: infezione da non sottovalutare

Quando una donna è in dolce attesa il più delle volte teme di contrarre un’infezione, la quale risulta essere dannosa perchè può trasmettersi al feto attraverso il sangue oppure la può contrarre al momento della nascita. Il fuoco di sant antonio in  gravidanza comporta alcuni rischi in base al mese di gestazione in cui la mamma si trova.

Proprio per questa ragione nelle prime 30 settimane, nel caso in cui la mamma manifesta la varicella, il bambino subisce purtroppo delle malformazioni. Ma nel caso in cui si dovesse presentare l’herpes zoster, il feto potrebbe non riportare nulla. Per avere maggiori informazioni riguardo al fuoco di sant’antonio possiamo consultare questo articolo “Fuoco di sant antonio senza eruzione cutanea: possibile?

Da che cosa viene scatenato il virus dell’Herpes zoster?

Fuoco di sant antonio in gravidanza

Fuoco di sant antonio in gravidanza

Forse sembrerà quali impossibile, ma questo virus è causato proprio dalla varicella. Una volta contratta rimane nell’organismo di una persona sino a che dopo moltissimo tempo decide di riattivarsi scatenando il Fuoco di Sant’Antonio. Una volta che fuoriesce, va a raggiungere la cute provocando delle vere e proprie lesioni.

Nessuno è riuscito ancora a capire cosa sia l’elemento che faccia risvegliare il virus comunque sia il più delle volte scaturisce a causa di un sistema immunitario alterato oppure dallo stress.

Di solito colpisce soggetti di età avanzata, dai 50 in su. Ma il alcuni casi vengono colpiti anche i bambini. Tutti coloro che hanno avuto la varicella sono a rischio di contrarre l’herpes zoster. E’ stato trovato un vaccino efficacie, lo Zostavax, che sembra consentire alle persone affette dalla varicella di non sviluppare ulteriori sintomi dopo la sua scomparsa. Per avere maggiori informazioni riguardo alla cura del fuoco di sant’antonio possiamo leggere questo articolo “Fuoco di sant antonio durata: quali farmaci utilizzare

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verifica CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.