Anacardium orientale utile contro vescicole e pustole

Comment

Approfondimenti

Anacardium orientale utile contro vescicole e pustole

Il rimedio omeopatico Anacardium orientale, che si ottiene dalla tintura madre del succo essiccato ricavato dal frutto della pianta che ha lo stesso nome, si dimostra utile contro vescicole e pustole che causano l’irritazioni della pelle associata a rossore ed infiammazione. Nello specifico la resina essiccata alla base delle preparazioni omeopatiche di Anacardium orientale contengono diversi derivati fenolici, acido anacardio e flavonoidi complessi, un mix di principi attivi utili non solo per ripristinare la salute della pelle ma anche per limitare gli spasmi gastrici e migliorare alcuni disturbi intestinali; inoltre il rimedio si dimostra amico del sistema nervoso, viene infatti indicato in caso di diverse problematiche quali: depressione, affaticamento cerebrale, mal di testa, perdita di memoria, disturbi psichici, ansia, stress, stanchezza mentale, demenza senile.

Quando viene indicato il preparato omeopatico

anacardium-orientale-utile-contro-vescicole-e-pustole

Anacardium orientale utile contro vescicole e pustole

Il ricorso a questo rimedio di tipo omeopatico si indica in caso di varie tipologie di eruzioni cutanee per lo più caratterizzate dalla presenza di rossore e gonfiore, ma anche in caso di lesioni dalla natura pruriginosa, in genere l’impiego del rimedio favorisce la riduzione del prurito a livello locale. Lo specialista in omeopatia prescrive questo preparato in caso di manifestazioni cutanee da ascrivere ad infezioni virali scatenate da diversi tipi di virus, in particolare quelli erpetici, questo genere di infezioni di tipo virale si manifestano con vescicole localizzate in base allo stesso agente virale. L’uso del rimedio omeopatico Anacardium orientale è suggerito anche per alleviare le eruzioni cutanee che assumono le forme di piccole verruche ossia di escrescenze della pelle causate dall’aggressione di virus che tendono ad attivare focus infettivi principalmente su piedi e su mani. Anche in caso di bruciature che determinano la formazione di vescicole anche grandi si raccomanda l’uso di questo rimedio naturale che permette di ridurre il rossore e l’infiammazione delle lesioni cutanee.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verifica CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.