• Pubblicità
  • Infezione neonatale da HSV

    Infezione neonatale da HSV L’herpes simplex virus è responsabile di casi di infezione neonatale da HSV, con maggiore incidenza del patogeno di tipo 2 rispetto al tipo 1, in questo caso l’agente virale ha modo di contagiare il paziente durante il parto attraverso il tratto genitale materno infetto, talvolta la modalità di contagio avviene per […]
    Continua..
  • Mollusco contagioso come si manifesta

    Mollusco contagioso come si manifesta Un tipo di infezione cutanea di tipo virale comune tra i bambini è quella del mollusco contagioso veicolata da un poxvirus, presente di solito in acqua (nelle piscine, nei bagni o nelle saune), questo focus infettivo si manifesta attraverso la formazione di rigonfiamenti a forma di cupola e lisci o […]
    Continua..
  • Infezioni cutanee Papilloma virus

    Infezioni cutanee Papilloma virus: come si manifestano I virus più comuni che causano infezioni cutanee sono quelli che appartengono al gruppo degli Herpes virus e dei Papilloma virus (che comprende più di cento varietà diverse di rappresentanti).  L’infezione da Papilloma virus umano ha effetti molto diversi a seconda del tipo e della famiglia a cui […]
    Continua..
  • Herpes zoster olio di iperico

    Herpes zoster olio di iperico Per alleviare i sintomi dell’herpes zoster spesso vengono indicati degli antivirali naturali, e tra i rimedi naturali più efficaci si consiglia l’olio di iperico che agisce non solo come un cicatrizzante naturale visto che contiene dei principi attivi dagli effetti antivirali in grado di contrastare la diffusione del virus della varicella, inoltre […]
    Continua..
  • Approfondimenti

    Virus varicella-zoster patogenesi

    Virus varicella-zoster patogenesi L’agente eziologico dell’herpes zoster è il virus varicella-zoster ha una complessa patogenesi per cui può diventare latente nei corpi delle cellule nervose, mentre risulta meno frequente nelle cellule non neuronali satellite del ganglio dorsale, dei nervi cranici o del sistema nervoso autonomo. Il virus è in grado di rimanere silente anche per […]
    Continua..
  • Nevralgia di Arnold approcci terapeutici

    Nevralgia di Arnold approcci terapeutici Il dolore a raffiche causato dalla nevralgia di Arnold, una forma di nevralgia da irritazione del nervo che ha  origina dalla branca posteriore della 2° radice cervicale, può essere trattato con diversi approcci terapeutici. In genere il principale trattamento consiste nella prescrizione di farmaci quali FANS  ed anticonvulsivanti, con lo […]
    Continua..
  • Mielite: complicanza associata all’herpes zoster

    Mielite: complicanza associata all’herpes zoster Tra le possibili complicanze associate all’herpes zoster, che tendono a manifestarsi con maggiore incidenza nei soggetti immunocompromessi, si registrano casi di infezioni polmonari ed altre conseguenze che vanno ad interessare il sistema nervoso centrale, in questo caso i soggetti possono risentire di quadri patologici quali: mielite, meningite asettica e meningoencefalite. […]
    Continua..
  • Esami diagnosi dell’herpes zoster

    Esami diagnosi dell’herpes zoster È possibile eseguire diversi esami che permettono di formulare la diagnosi dell’herpes zoster a partire dal test di laboratorio più comune che permette di rilevare nel sangue gli anticorpi IgM VZV specifici, ovvero una categoria di anticorpi che si riscontra nei soggetti che un’infezione associata al quadro patologico della varicella o […]
    Continua..