• Pubblicità
  • Fattori di rischio nevralgia post-erpetica

    Fattori di rischio nevralgia post-erpetica Tra i fattori di rischio che incidono significativamente sull’evenienza di poter sviluppare una nevralgia post-erpetica l’età gioca un ruolo centrale, dal momento che dal punto di vista clinico la condizione patologica  tende a colpire soprattutto le persone con più di 50 anni. L’incidenza della nevralgia post-erpetica aumenta progressivamente dopo i […]
    Continua..
  • Prevenzione virus varicella-zoster in gravidanza

    Prevenzione virus varicella-zoster in gravidanza Le nuove raccomandazioni sulla prevenzione virus varicella-zoster in gravidanza prevedono per le gestanti non immuni che sono state esposte alla varicella la profilassi con immunoglobuline per varicella-zoster ossia con immunoglobuline specifiche, con lo scopo di contrastare l’insorgenza di eventuali complicazioni. La varicella può rappresentare un problema per la salute durante […]
    Continua..
  • Nuovo vaccino terapeutico herpes genitale

    Nuovo vaccino terapeutico herpes genitale Recenti studi hanno fornito i primi risultati relativi ad un nuovo vaccino terapeutico per il trattamento dell’herpes genitale, si tratta del cosiddetto vaccino GEN-003 in fase di sviluppo nei laboratori dell’azienda farmaceutica Genocea Biosciences Inc. (Massachusetts). Lo studio è stato condotto da un team diretto dalla dott.ssa Anna Wald dell’Università […]
    Continua..
  • Irritazione del nervo grande occipitale

    Irritazione del nervo grande occipitale La nevralgia di Arnold, detta anche nevralgia occipitale, è un tipo di cefalea occipitale spesso confusa con sindromi emicraniche o con algie craniche che sorge come consguenza diretta dell’irritazione del nervo grande occipitale (grande e piccolo occipitale di Arnold). Il nervo grande occipitale di Arnold ha origine dal ramo di divisione […]
    Continua..
  • Herpes zoster recidivo

    Herpes zoster recidivo Di solito l’insorgenza dello zoster si verifica una sola volta nella vita, in alcuni casi, in circa l’1% della popolazione, si può avere un secondo episodio e più raramente un terzo nei soggetti che presentano un sistema immunitario debilitato, i casi di herpes zoster recidivo non tendono ad evidenziarsi nei soggetti in buono […]
    Continua..
  • Cause e rimedi per le macchie della pelle

    Le macchie della pelle originano da diverse cause e presentano altrettanti differenti rimedi. Esse derivano da un’eccessiva produzione di melanina a lungo termine: la melanina è un pigmento prodotto da cellule (melanociti) epidermiche superficiali che conferisce alla stessa il caratteristico colorito bronzeo tipico della stagione estiva e balneare soprattutto. I raggi solari, penetrando nella pelle, […]
    Continua..
  • Herpes zoster nasale come si manifesta

    Herpes zoster nasale come si manifesta I virus erpetici sono responsabili di focus infettivi in diversi distretti del corpo, si parla di herpes zoster nasale quando le manifestazioni dell’infezione di questo virus danno forma ad eruzioni di tipo  vescicolare sulla cute esterna del naso, nel vestibolo e talvolta dentro la cavità nasale. Questo tipo di […]
    Continua..
  • Formazione di flittene

    Formazione di flittene La formazione di flittene, ossia di una vescicola contenente liquido sieroso oppure ematico che si sviluppa tra l’epidermide e gli strati sottostanti, si manifesta con una raccolta di liquido dove si concentra sangue (flittena ematica) o pus, come conseguenza di una precedente infezione di natura batterica. Si tratta di un sintomo che […]
    Continua..
  • Infezione neonatale da HSV

    Infezione neonatale da HSV L’herpes simplex virus è responsabile di casi di infezione neonatale da HSV, con maggiore incidenza del patogeno di tipo 2 rispetto al tipo 1, in questo caso l’agente virale ha modo di contagiare il paziente durante il parto attraverso il tratto genitale materno infetto, talvolta la modalità di contagio avviene per […]
    Continua..